Milano Italia

https://youtu.be/jDQHMu3Lj9g?list=PLLoY365Y3-uguMft8sVpr1tWWimBCR2F2

Nome del programma                 Milano Italia
Anno di trasmissione                  1992-1994
Rete                                                Rai Tre
Studio                                             Studio televisivo
Periodicità                                     giornaliera
Pubblico                                         presente
Conduzione                                   Gianni Riotta, giornalista
Genere di talk show                     puro
Data della puntata
                       12 giugno 1993

Descrizione del format

Milano, Italia è un programma che si pone in sostanziale continuità con Profondo Nord, trasmesso l’anno precedente sempre su Rai Tre, che si era concentrato sull’osservazione del Settentrione del Paese, visto come laboratorio politico e sociale dell’Italia. Con Milano, Italia il punto di osservazione si stringe ulteriormente. Il clima in cui nasce il programma è segnato dallo scandalo di Tangentopoli e dal collasso del sistema dei partiti. Nelle intenzioni degli autori la trasmissione “si propone quale strumento di interpretazione e approfondimento al servizio dello spettatore che preferisce informarsi piuttosto che dare sfogo all’indignazione e alla protesta di piazza”. Milano Italia è il primo talk show politico italiano ad essere trasmesso con frequenza quotidiana dal lunedì al venerdì. Altra particolarità è la conduzione, che nei tre anni passa da Gad Lerner a   Gianni Riotta e infine a Mario Deaglio. La costante presenza di esponenti politici legittima l’autorità di questo programma, facendone una sorta di appendice istituzionale nella quale discutere e approfondire i fatti del giorno, influenzando anche i temi del dibattito pubblico e la copertura dei quotidiani del giorno successivo.

Descrizione della puntata

In occasione delle elezioni amministrative del 1993, le prime che si svolgono con la nuova legge che prevede l’elezione diretta dei sindaci, la cadenza quotidiana permette a Milano Italia di realizzare dei veri e propri Faccia a Faccia fra i candidati al ballottaggio. E’ una formula spettacolare, che anticipa il faccia a faccia fra Berlusconi e Occhetto del 1994. Nella puntata il confronto fra i due candidati al ballottaggio a Torino, Valentino Castellani e Diego Novelli, rispondono alle domande del conduttore Gianni Riotta e del pubblico in sala.